Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 [email protected]
Seguici sui nostri Social
Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 [email protected]
Seguici sui nostri Social

Abbazia di Fossanova e Priverno

0
Costo
Da€60
Costo
Da€60
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
N. Persone*
Camera*
Polizza annullamento*
Adesione all'invio della newsletter*
Note
* Sono d'accordo con Termini di Servizio e informativa sulla Privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima d'inoltrare la richiesta.
Salva nella Lista dei Desideri

Aggiungere elementi nella Lista dei Desideri richiede un account

2195
I viaggi ed i soggiorni elencati in questo catalogo sono in collaborazione con i tour Operatori riportati su ogni frontespizio. Pertanto i contratti di viaggio saranno regolati dalle condizioni di partecipazione di ciascuno di questi operatori. I soci del DLF ne potranno prendere visione consultando i loro cataloghi.
Viaggi riservati ai soci dell'Associazione DLF in possesso della tessera anno 2020.
TASSA DI SOGGIORNO:
i comuni italiani hanno la facoltà di applicare la tassa di soggiorno. Detta tassa non è prevista nelle quote riportate nelle tabelle, se applicata, dovrà eventualmente essere pagata dal cliente direttamente in loco.
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO:
è facoltativa da richiedere all'atto d'iscrizione.
FASCE DI ETA': sono sempre non compiute.

N.B. La prenotazione richiede il versamento di un acconto pari al 25% del totale.
Saldo 30 giorni prima della partenza.
IN CASO DI RINUNCIA PER QUALSIASI MOTIVO VERRANNO ADDEBITATI € 20,00 A TITOLO DI GESTIONE PRATICA.

Hai una domanda?

Non esitare a contattarci.
Saremo lieti di rispondere alle tue domande.

06 44 180 258/249

[email protected]

Sabato 22 maggio
Dettagli del Tour

Luogo di partenza e rientro

Roma

Le quote includono

Bus G.T. accuratamente sanificato e con posti limitati
visita guidata dell’Abbazia di Fossanova e di Priverno
pranzo tipico in ristorante bevande incluse
accompagnatore
ingresso all’ Abbazia
assicurazione medico-bagaglio e Covid
cancellazione gratuita fino a 7 giorni prima della partenza

Le quote non includono

Mance ed extra
tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende

Itinerario
PROGRAMMA DI VIAGGIO

Incontro dei partecipanti a Roma (orario e luogo da definire), sistemazione in Bus G.T. e partenza per Fossanova. Arrivo e visita guidata all’Abbazia, un capolavoro di arte gotica del basso Lazio che rispecchia pienamente i canoni architettonici e stilistici importati dai monaci Cistercensi nel XII secolo.
La Regola Cistercense impose ai propri monasteri la massima semplicità di linee ed assenza di ornamenti; gli esperti affermano che questo di Fossanova è talmente ligio alle regole dettate da San Bernardo – mezzo secolo prima – che il suo stile può legittimamente definirsi “Stile Bernardino”. All’Abbazia di Fossanova si accede percorrendo una stradina che, sottopassando un arco fortificato, immette sul piazzale antistante la splendida Chiesa Abbaziale che si mostra in tutto il suo splendore a fianco del Monastero: tutto il complesso è realizzato in pietra chiara locale. La Chiesa – su cui si erge un alto tiburio – ha una bellissima facciata contrassegnata da un grande rosone ed un profondo portale d’ingresso, posto stranamente ad un livello più basso del piazzale antistante. L’interno è a tre navate con volte a crociera – la navata centrale svetta su 14 pilastri – con qualche traccia di affreschi trecenteschi e resti del pavimento della più antica chiesa. Il caratteristico tiburio, che si eleva sul centro del transetto, è ottagonale – a due piani – sormontato dalla lanterna (esso sostituiva il campanile ed infatti le campane si suonavano con funi che scendevano fino all’altare maggiore). Immediatamente a destra della Chiesa si accede al Chiostro, che si presenta con tre lati in stile romanico ed il quarto lato in stile gotico (molto bello, realizzato da maestri cosmati). Dal Chiostro si accede al Refettorio (sala con una copertura sorretta da ampie arcate gotiche poggianti su pilastri pensili) e alla Sala Capitolare, per passare poi, attraversando un piccolo Chiostro, alla c.d. Casa dell’Abate, dove (al primo piano) si trova la stanza di San Tommaso d’Aquino. Sulla zona a destra del Monastero sorge l’edificio della Foresteria- Scuderia, il cui primo piano (con un magnifico salone voltato) ospita il Museo Medioevale (distaccamento del Museo di Priverno), mentre nei suoi pressi si trova il grande complesso della c.d. Infermeria dei Conversi (con una grande sala a volte, oggi adibita a Sala per Concerti).
Nel pomeriggio visita guidata di Priverno: erede di un antico insediamento dei Volsci divenuto poi colonia romana, l’attuale Priverno sorge su un colle dei Monti Lepini, a dominio del tratto finale della Valle dell’Amaseno. Come altri siti del Lazio meridionale, la vecchia “Piperno” (secondo il nome in uso fino al 1928), ha la duplice caratteristica di conservare numerose e pregevoli testimonianze di epoca antica e vestigia d’arte cistercense. Nel centro storico di Priverno visiteremo il Museo archeologico dove sarà possibile ammirare il ricco apparato decorativo delle domus romane e la Cattedrale. Tempo libero per una passeggiata in centro.
Al termine partenza per il rientro a Roma.

Foto