Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 turismo@dlfroma.it
Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 turismo@dlfroma.it

Capodanno 2021 a Cipro

0
Prezzo
Da€1.100
Prezzo
Da€1.100
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
N. Persone*
Camera*
Polizza annullamento*
Adesione all'invio della newsletter*
Note
Ho preso in visione i Termini di servizio e la Dichiarazione sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima d'inoltrare la richiesta.
Salva nella Lista dei Desideri

Aggiungere elementi nella Lista dei Desideri richiede un account

1998
I viaggi ed i soggiorni elencati in questo catalogo sono in collaborazione con i tour Operatori riportati su ogni frontespizio. Pertanto i contratti di viaggio saranno regolati dalle condizioni di partecipazione di ciascuno di questi operatori. I soci del DLF ne potranno prendere visione consultando i loro cataloghi.
Viaggi riservati ai soci dell'Associazione DLF in possesso della tessera anno 2020.
TASSA DI SOGGIORNO:
i comuni italiani hanno la facoltà di applicare la tassa di soggiorno. Detta tassa non è prevista nelle quote riportate nelle tabelle, se applicata, dovrà eventualmente essere pagata dal cliente direttamente in loco.
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO:
è facoltativa da richiedere all'atto d'iscrizione.
FASCE DI ETA': sono sempre non compiute.

N.B. La prenotazione richiede il versamento di un acconto pari al 25% del totale.
Saldo 30 giorni prima della partenza.
IN CASO DI RINUNCIA PER QUALSIASI MOTIVO VERRANNO ADDEBITATI € 20,00 A TITOLO DI GESTIONE PRATICA.

Hai una domanda?

Non esitare a contattarci.
Saremo lieti di rispondere alle tue domande.

06 44 180 258/249

turismo@dlfroma.it

Dal 29 dicembre al 3 gennaio
Dettagli del Tour

Leggendario luogo di nascita della dea Afrodite, Cipro è stata desiderata e contesa da schiere di ammiratori: Micenei, Egiziani, Assiri e Persiani, per nominarne solo alcuni. L’ex colonia britannica è stata recentemente contesa da turchi e greci. Una traccia del suo turbolento passato è un’impressionante gamma di tesori culturali, dalle vestigia dell’antica Salamina ai castelli dei crociati, contornati da un paesaggio ricco di belle coste, insenature incantate e da un suggestivo entroterra montuoso.

 

 

 

 

Luogo di partenza e rientro

Roma

Le quote includono

Volo di linea OLYMPIC AIR Roma – Atene – Larnaca – Atene – Roma
23 kg di franchigia bagaglio
Sistemazione all’HOTEL MEDITERRANEAN BEACH 4* a Limassol
Escursioni e trasferimenti con guida come da programma
Trattamento di mezza pensione in hotel
Bevande ai pasti ¼ di vino e ½ acqua minerale
CENONE DI CAPODANNO CON MUSICA E SHOW
Ingressi nei siti archeologici come da programma
Assicurazione per la Responsabilità Civile Unipol secondo norme vigenti
Assicurazione per assistenza alla persona medico-bagaglio Axa o Filo Diretto

Le quote non includono

Le tasse aeroportuali (€ 110,00 al 18.09.2020)
mance
pasti durante le escursioni
extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La Quota Comprende”.

Itinerario

1° giornoROMA/LARNACA/LIMASSOL

Ritrovo dei Partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Cipro, via Atene, alle ore 10.40. arrivo a Cipro alle ore 19.40. trasferimento al Mediterranean Beach Hotel 4* situato direttamente sul mare a Limassol. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GiornoNICOSIA

Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per Nicosia, capitale di Cipro, delineata dalle antiche mura veneziane; conosciuta grazie alla ricchezza dei reperti archeologici ed artistici racchiusi nei suoi musei e soprattutto per essere l’ultima città al mondo divisa da un muro. Visita dell’Arcivescovado che racchiude al suo interno il famoso Museo Bizantino, uno dei più importanti d’Europa grazie alla collezione di icone dell’isola, e della Cattedrale di San Giovanni che custodisce una serie di affreschi del 1731. Passando dalle mura veneziane e dalla Porta Famagusta, arriveremo al centro storico di Nicosia-Laiki Yitonia. Tempo libero. Si prosegue per il Museo Nazionale dove si potrà ammirare l’affascinante collezione di reperti e tesori ciprioti di inestimabile valore. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° GiornoCURIUM – PAPHOS

Prima colazione in hotel e partenza per la visita dell’anfiteatro Greco-Romano di Curium, che fu una importante città stato, ed oggi è uno dei più spettacolari luoghi archeologici dell’isola. La casa di Eustolio, in origine una villa romana privata, è divenuta durante il primo periodo cristiano un centro pubblico per le attività ricreative. Breve sosta a Petra Tou Rromiou (luogo di nascita di Venere) e proseguimento per Paphos. Visita dei mosaici di Paphos, il cui massimo esempio si può trovare all’interno della casa di Dionysos, la cui pavimentazione è considerata una delle più belle dell’area mediterranea e risale ad un periodo tra il III ed il V secolo D.C.
Proseguimento per la visita della Chiesa della Panagia Crysopolitisa costruita nel XII secolo sopra le rovine della più grande basilica del primo periodo bizantino costruita sull’isola. All’interno del complesso si potrà vedere la colonna di San Paolo dove, secondo la tradizione, questi venne flagellato prima che il governatore romano Sergio Paolo si convertisse al Cristianesimo. Visita delle tombe dei Re del IV sec. A.C. In serata rientro in hotel. Serata di gala per festeggiare l’arrivo del nuovo anno con Cenone, musica e show. Pernottamento.

4° giornoTROODOS – CHIESE BIZANTINE (KALOPANAGIOTIS AYIOS IOANNIS LAMPADISTIS KAKOPETRIA – PODITHOU – OMODOS)

Prima colazione in hotel e partenza per i monti Troodos per la visita guidata di alcune delle famosissime chiese bizantine, catalogate dall’Unesco “patrimonio dell’umanità da tramandare alle generazioni future”; visita del villaggio di Kalapanayiotis ed in particolare della chiesa di Ayios Ioanni Lampadistis, con esemplare affreschi del XIII e XIV secolo. Originariamente un monastero, oggi è un complesso di due chiese e di una cappella di epoche differenti. Visita della Chiesa bizantina di Panagia di Pothithou. Tempo libero per il pranzo nel villaggio di Kakopetria e quindi proseguimento verso Omodos e visita del villaggio. Successivamente sosta e visita del villaggio montano con il famoso monastero della santa Croce fondato da Sant’Elena nel 327 D.C. Ritorno in albergo nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

5° giornoLe Vie del vino, dalla Comandaria dei Crociati al Cabernet COLOSSI- MUSEO DEL VINO-OMODOS-KOILANI-LIMASSOL

Prima colazione in hotel e partenza per un percorso che riporterà indietro nel tempo, alla soperta dei segreti del più antico e famoso vino dell’isola, la Koumandaria, celebre in tutto il mondo. L’itinerario, che attraversa alcuni villaggi di produzione del vino e della Koumandaria, riporta idealmente al 1192 D.C. quando i cavalieri di San giovanni si dedicavano al perfezionamento delle tecniche di produzione di ciò che, forse, è stato il primo vino della storia ad essere identificato dal suo nome, Koumandaria appunto. Il sole, grande Alleato dei viticoltori, in parte essicca le uve vendemmiate, concentrando il loro naturale contenuto zuccherino e arricchendone, così, il gusto. Partenza dopo colazione per conoscere la storia del vino dell’isola. Primo stop al castello di Kolossi situato nell’omonimo villaggio, 11 km ad ovest di
Villaggio di Omodos
Lemesos (Limassol). Fu eretto nel XV secolo, sulle rovine di una precedente fortezza, risalente all’inizio del XIII secolo. Quest’ultimo apparteneva ai cavalieri di san Giovanni di Gerusalemme ed era la sede della più importante centrale di Comando tra quelli ad essi facenti capo. Per qualche anno, nel XIV secolo, fu sotto il controllo dei Cavalieri Templari. L’area produceva ed esportava, inoltre, il tradizioale vino dolce di Cipro, divenuto noto come “Vin de Commanderie” o Commandaria. Questo è uno dei più antichi vini “a denominazione” del mondo, avendo portato lo stesso nome per otto secoli. Si prosegue per il villaggio di Erimi e visita del museo del vino situato nel cuore della zona di produzione vitivinicola dell’isola. Il Museo del vino di Cipro Vi condurrà in un affascinante viaggio attraverso la storia dell’enologia cipriota. Fotografie e presentazioni audiovisive, antiche giare e recipienti, calici medievali e vecchi documenti toccano ogni aspetto della produzione di vino. Continuiao per il villaggio di Omodos e visita di questo importante centro vinicolo e del famoso monastero di Stravos (Santa Croce), situato nel centro della piazza. Visitiamo anche la cantina di Linos e assaggiamo il vino del posto. Tempo libero per pranzo e proseguimento per Koilani, visita del villaggio e della cantina. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Foto