Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 turismo@dlfroma.it
Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 turismo@dlfroma.it

Pasqua in Campania

0
Prezzo
Da€390
Prezzo
Da€390
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
N. Persone*
Camera*
Polizza annullamento*
Adesione all'invio della newsletter*
Note
Ho preso in visione i Termini di servizio e la Dichiarazione sulla privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima d'inoltrare la richiesta.
Salva nella Lista dei Desideri

Aggiungere elementi nella Lista dei Desideri richiede un account

1325
I viaggi ed i soggiorni elencati in questo catalogo sono in collaborazione con i tour Operatori riportati su ogni frontespizio. Pertanto i contratti di viaggio saranno regolati dalle condizioni di partecipazione di ciascuno di questi operatori. I soci del DLF ne potranno prendere visione consultando i loro cataloghi.
Viaggi riservati ai soci dell'Associazione DLF in possesso della tessera anno 2019.
TASSA DI SOGGIORNO:
i comuni italiani hanno la facoltà di applicare la tassa di soggiorno. Detta tassa non è prevista nelle quote riportate nelle tabelle, se applicata, dovrà eventualmente essere pagata dal cliente direttamente in loco.
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO:
è facoltativa da richiedere all'atto d'iscrizione.
FASCE DI ETA': sono sempre non compiute.

N.B. La prenotazione richiede il versamento di un acconto pari al 25% del totale. Saldo 30 giorni prima della partenza.
IN CASO DI RINUNCIA PER QUALSIASI MOTIVO VERRANNO ADDEBITATI € 20,00 A TITOLO DI GESTIONE PRATICA.

Hai una domanda?

Non esitare a contattarci.
Saremo lieti di rispondere alle tue domande.

06 44 180 258/249

turismo@dlfroma.it

Dal 10 al 13 aprile
Dettagli del Tour
 

 

 

 

 

Luogo di partenza e rientro

Roma, Piazzale Ostiense

Le quote includono

Bus G.T. per tutti i trasferimenti e le escursioni in programma
sistemazione presso Hotel Vea Resort o similar
trattamento di mezza pensione
pranzo in ristorante a base di pizza,
speciale pranzo di Pasqua
pranzo a base di pasta in pastificio a Gragnano
bevande ai pasti
tutte le visite guidate come da programma
accompagnator
assicurazione medico bagaglio

Le quote non includono

eventuale tassa di soggiorno
ingressi dove previsti
mance e facchinaggio
assicurazione annullamento facoltativa Euro 25,00
tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Itinerario

1° giornoRoma – Avellino – Mercato San Severino

Incontro dei partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Avellino. Pranzo libero e visita guidata della città: oggi Avellino, capoluogo di provincia, ha un aspetto per lo più moderno e a parlare dei suoi duemila anni di storia rimangono pochissimi frammenti di edifici e i reperti archeologici in mostra al Museo provinciale irpino. Del nucleo storico restano i ruderi del castello longobardo (XVI-XVII secolo), mentre della Cattedrale poche parti risalenti al XII secolo, nascoste dietro a una fredda facciata neoclassica. Dalla chiesa principale si prosegue in piazza Amendola dove, come pure lungo corso Umberto I, sono le testimonianze rimaste della città medievale e barocca.

Tra queste, il medievale palazzo della Dogana, l’obelisco seicentesco, la torre dell’Orologio e fontana di Bellerofonte. La natura e la storia saranno state poco clementi, ma Avellino rimane una città affascinante, grazie alle sue atmosfere, ai paradossi architettonici, alle tradizioni care ai suoi abitanti e alla loro spiccata religiosità che si manifesta in celebrazioni partecipatissime. Per chi volesse mischiarsi con gli avellinesi, l’attività da non mancare è il tradizionale “struscio” serale lungo corso Vittorio Emanuele II. Il passo è quello lento e disimpegnato dei locali che, tra negozi e bar, passeggiano dall’imbocco di viale Italia a piazza della Libertà, centro della città moderna su cui affaccia il settecentesco palazzo Caracciolo. Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° GiornoPaestum - Agropoli

Prima colazione in hotel, partenza per la visita guidata ai templi di Paestum, uno dei più importanti centri archeologici d’Italia. Situato nella parte meridionale del golfo di Salerno, detto anticamente Sinus Paestanus. La città fu fondata intorno al 600 a.C. dai Greci di Sibari con il nome Poseidonia. Alla fine del V secolo a.C. Poseidonia venne sconfitta in guerra dai Lucani, una popolazione di stirpe sannitica che si sostituì ai Greci nel governo della città e cambiò il nome in Paestum. I monumenti di età imperiale danno di Paestum l’immagine di una città di provincia con una limitata attività edilizia, già dall’inizio del II secolo d.C., avviata ad un lento quanto inarrestabile declino. Il museo raccoglie e presenta degli oggetti, spesso unici al mondo, che raccontano questa vicenda storica. Pranzo a base di pizza e stuzzicherie. Nel pomeriggio visita guidata di Agropoli. La parte antica della cittadina si trova su di un promontorio a dominio di una baia pittoresca, i Bizantini nel VI secolo vi trovarono rifugio e la chiamarono Acropolis, ovvero città posta in alto. Dall’attuale corso Garibaldi, la via dei negozi e dello “struscio” nella parte bassa dell’abitato, si giunge ad una rampa (la salita degli “scaloni”) al termine della quale la porta dell’antica cinta muraria permette l’accesso al borgo. Qui si concentrano le bellezze storico-artistiche di Agropoli a cominciare dalla seicentesca chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo e in alto verso est il diruto Castello angio-aragonese dall’alto del quale si gode di una vista magnifica sul golfo di Salerno e oltre, sino ad avvistare Capri e la lontana punta Campanella. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giornoMercato San Severino – Cava dei Tirreni – Vietri sul Mare

Prima colazione in hotel, mattinata libera con possibilità di poter raggiungere a piedi la vicina Basilica di S. Alfonso e/o effettuare una passeggiata. Pranzo pasquale in hotel. Pomeriggio escursione con guida a Cava dei Tirreni per la visita alla Badia e a Vietri sul Mare per una passeggiata nel corso dove poter ammirare i tanti negozi di ceramica e poter degustare un ottimo gelato in piazza. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giornoSalerno – Gragnano - Roma

Prima colazione in hotel, partenza per Salerno e visita guidata della città di straordinaria bellezza sia paesaggistica che architettonica. Visita del centro storico, il Duomo di San Matteo che custodisce la tomba dell’Apostolo ed Evangelista Matteo. Al termine proseguimento per Gragnano e pranzo finale a base di pasta presso un noto pastificio con possibilità di comprare la pasta e altri prodotti tipici in loco. Al termine proseguimento per il rientro in sede.

Foto