Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 [email protected]
Seguici sui nostri Social
Turismo: tel. 06.44 180 222 - Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/249 [email protected]
Seguici sui nostri Social

Sulle orme del sommo Poeta tra Romagna e Marche

0
Costo
Da€275
Costo
Da€275
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
N. Persone*
Camera*
Polizza annullamento*
Adesione all'invio della newsletter*
Note
* Sono d'accordo con Termini di Servizio e informativa sulla Privacy.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima d'inoltrare la richiesta.
Salva nella Lista dei Desideri

Aggiungere elementi nella Lista dei Desideri richiede un account

2283
I viaggi ed i soggiorni elencati in questo catalogo sono in collaborazione con i tour Operatori riportati su ogni frontespizio. Pertanto i contratti di viaggio saranno regolati dalle condizioni di partecipazione di ciascuno di questi operatori. I soci del DLF ne potranno prendere visione consultando i loro cataloghi.
Viaggi riservati ai soci dell'Associazione DLF in possesso della tessera anno 2020.
TASSA DI SOGGIORNO:
i comuni italiani hanno la facoltà di applicare la tassa di soggiorno. Detta tassa non è prevista nelle quote riportate nelle tabelle, se applicata, dovrà eventualmente essere pagata dal cliente direttamente in loco.
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO:
è facoltativa da richiedere all'atto d'iscrizione.
FASCE DI ETA': sono sempre non compiute.

N.B. La prenotazione richiede il versamento di un acconto pari al 25% del totale.
Saldo 30 giorni prima della partenza.
IN CASO DI RINUNCIA PER QUALSIASI MOTIVO VERRANNO ADDEBITATI € 20,00 A TITOLO DI GESTIONE PRATICA.

Hai una domanda?

Non esitare a contattarci.
Saremo lieti di rispondere alle tue domande.

06 44 180 258/249

[email protected]

Dal 18 al 20 giugno
Dettagli del Tour

Luogo di partenza e rientro

Roma

Le quote includono

Bus G.T. accuratamente sanificato e con posti limitati per tutti i trasferimenti e le escursioni in programma
sistemazione presso Hotel Caravelle o similare
trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo
pranzo in ristorante a Urbino
bevande ai pasti
tutte le visite guidate
accompagnatore
assicurazione medico bagaglio e Covid
annullamento senza penali fino a 20 giorni dalla partenza.

Le quote non includono

Eventuale tassa di soggiorno
ingressi dove previstimance e facchinaggio
assicurazione annullamento facoltativa Euro 20,00
tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Itinerario

PRIMO GIORNO: Roma- Senigallia – Pesaro
Ritrovo dei partecipanti a Roma nei luoghi convenuti, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Senigallia. Pranzo libero durante il percorso. Arrivo e visita guidata della città di Senigallia. Si leggono, infatti, nel canto XVI del Paradiso i versi in cui Dante Alighieri descrive la decadenza tardomedievale di Senigallia. Quel passaggio della Divina Commedia è il testo dell’epigrafe, incisa su una lastra di marmo, che si trova affissa proprio nelle mura adiacenti la Rocca Roveresca. Arrivo in hotel a Pesaro, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO: Santarcangelo di Romagna – Mondaino
Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Santarcangelo di Romagna (Inferno, Canto V). Tutti conoscono la tragedia dei due sfortunati Paolo e Francesca, molti pensano che la tragedia si sia consumata alla rocca di Gradara ma alcuni sostengono che si sia invece consumata nella prima rocca di Santarcangelo. Rientro in hotel per pranzo della tradizione dantesca. Nel pomeriggio visita di Mondaino in compagnia del prof. Angelo Chiaretti per la narrazione della divina commedia, tra letture di canti ed aneddoti. Degustazione finale di prodotti tipici del mulino. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO: Urbino – Roma
Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Urbino (Purgatorio canto XVII) patrimonio mondiale dell’UNESCO, è universalmente riconosciuta come una delle capitali del Rinascimento italiano. In quei versi il poeta parla di un uomo, Guido da Montefeltro, a cui furbizia e forza valsero inaspettate vittorie, tra le quali la presa di Urbino, di cui fu signore per un breve periodo a partire dal 1292. Pranzo in ristorante. Partenza per il rientro a Roma.

Foto